Simone Campedelli e Orange1: Ritorno nel CIAR 2024

Con una carriera impreziosita da successi e una partnership di lunga data con Orange1, Simone Campedelli ufficializza il suo rientro nel teatro del Campionato Italiano Assoluto Rally per la stagione del 2024.
Il suo legame con Orange1, che per quasi dieci anni ha fatto da sfondo alle sue vittorie e alla sua evoluzione come pilota, si rinnova in questa nuova fase della sua carriera, simbolo di continuità e fiducia reciproca.

Dopo un quinquennio lontano dai riflettori del CIAR, un periodo in cui non ha smesso di accumulare vittorie, conquistando due titoli nazionali, Campedelli torna alla competizione che tanto ha contribuito a forgiare il suo prestigio. Carico dell’entusiasmo che lo contraddistingue e arricchito dall’esperienza accumulata, Campedelli è impaziente di confrontarsi con i nuovi e vecchi rivali, alla guida della Skoda Fabia RS del team Step Five Motorsport e calzata Pirelli sotto la bandiera della Island Motorsport.

“Sono stati anni di crescita e di successi, ma la voglia di competere nel CIAR è rimasta inalterata. Abbiamo un team solido come la Step Five Motorsport e il supporto tecnico di Pirelli. Si preannuncia un campionato ricco di pretendenti e bisognerà cercare di impegnarsi al massimo. Tanti nuovi partner come OMP e Bell Racing, e quindi, oltre che abbiamo rinnovato il contratto di sponsorizzazione con Orange1 per un periodo abbastanza lungo, siamo felicissimi e siamo pronti a ricominciare,” dichiara Campedelli.

In risposta, il Presidente di Orange1, Armando Donazzan, ha espresso il proprio sostegno e le aspettative per questa nuova avventura: “anche quest’anno abbiamo confermato la parnership con Simone Campedelli e Tania Canton, fanno parte della famiglia di Orange1 da 10 anni, sono per noi dei Brand Ambassador dei nostri valori, che riescono ad esprimere in gara, perché vogliono sempre fare la differenza, li esprimono anche abbracciando insieme a noi i progetti sociali cui stiamo dando vita attraverso la nostra Fondazione Orange1 for People, e di questo sono molto fiero. Iniziamo la stagione 2024 in CIAR con grande entusiasmo, siamo carichi, abbiamo voglia di divertirci e siamo sicuri che Simone e Tania non ci deluderanno”.