Motori Orange1 ad alta coppia e autofrenanti graduali

Un motore elettrico asincrono può essere dotato di freni elettromagnetici per controllare i tempi di fermo. Possono essere ridotti al minimo o regolati per ottenere una frenata graduale.

Orange1 produce motori autofrenanti con freni a corrente alternata o continua in grado di garantire un’interruzione controllata del motore, adatti a specifiche applicazioni industriali.

La serie Orange1 di motori elettrici autofrenanti si divide in due tipologie:

Motori autofrenanti con coppia elevata che consentono tempi di fermo estremamente ridotti, adatti al sollevamento e alla movimentazione industriale.

Motori autofrenanti graduali per frenare in modo progressivo e silenzioso, perfetto per applicazioni di taglio, foratura, fresatura e levigatura.

L’expertise del Gruppo Orange1 è a disposizione per studiare e creare motori elettrici personalizzati con sistemi di frenaggio. Teniamo conto delle esigenze del cliente e dei parametri necessari per soddisfare qualsiasi specifica tecnica, sia sul freno che sul motore.

Motori AC e DC con freno: dettagli e panoramica

Un motore asincrono autofrenante è dotato di freno a disco in acciaio: questo funziona quando viene a mancare la tensione di alimentazione grazie ad un sistema integrato composto da molle e raddrizzatori.

L’impianto frenante installato nei motori elettrici può essere alimentato in:

– Corrente continua o alternata con motori autofrenanti ad alta coppia, che hanno una coppia frenante elevata per ottenere un conseguente arresto improvviso. È quindi possibile operare numerosi interventi in un tempo limitato e con la massima precisione;

– Corrente continua con motori autofrenanti progressivi, per un arresto dolce e silenzioso, ideale per frenate graduali e per bloccare l’impianto in assenza di tensione.

I motori elettrici autofrenanti garantiscono un’estrema precisione del tempo di arresto. Può essere sia improvviso che graduale, mantenendo tutti i vantaggi dei motori asincroni.