Storia

1971 – Nasce a Bassano del Grappa (VI) la ditta denominata Elettromeccanica Leone Donazzan per la riparazione e l’avvolgimento di motori elettrici. L’attività si estende in breve al campo dell’impiantistica industriale.

1983 – La società viene trasformata in ELD Spa e inizia con successo a rivolgersi ai mercati esteri e in modo particolare alla Francia, Germania e Paesi Nordici. il business cresce e si apre anche verso i mercati dell’Est, in particolare verso l’ex Unione Sovietica. La caduta del Muro di Berlino e il crollo dell’ex Unione Sovietica, alla fine degli anni ottanta, inducono Leone Donazzan a rivedere gli obiettivi e accogliere nuove sfide.

1998 – Con un fatturato di 5 milioni Armando Donazzan subentra nella direzione aziendale e, grazie alla sua determinazione e intuizione, intraprende una serie di politiche finanziarie e commerciali che innalzano il livello di competitività e visibilità dell’azienda.

1999 – Nasce in Ungheria l’azienda EME Kft, specializzata nella produzione di statori avvolti per motori elettrici.

2008 – Vengono acquistate al 100% le quote della Società CEG Srl, questo consente al Gruppo di raggiungere segmenti di mercato non ancora serviti, consolidando e sviluppando la sua gamma di motori speciali, in particolare per il settore OEM (piccole produzioni altamente specializzate).

2011 – Si perfeziona l’acquisizione della Unielectric con l’obiettivo di aumentare la capacità di produzione degli avvolgimenti per motori elettrici.  A  fine anno, anche la Elpromtech entra a far parte del Gruppo con lo scopo di aumentare la propria capacità produttiva grazie all’ inserimento dei motori Atex ed Incapsulati con l’obiettivo di sviluppare il portafoglio prodotti attraverso focus e ricerca di prodotti specifici per ogni mercato.

2012 – La denominazione del Gruppo cambia in Orange1 con l’obiettivo di creare un’entità che dia solidità e una dimensione alle singole aziende del Gruppo. Nel novembre dello stesso anno il Gruppo Orange1 annuncia un’ulteriore strategica acquisizione: l’Elettromeccanica Valceno. Si accresce così la gamma di avvolgimenti per motori monofase e trifase a 4/6/8 poli con linee completamente in automatico, portando la produzione giornaliera a oltre 20 mila unità.

2014 –  L’ingresso nel Gruppo della Metalpres Cenzato Spa, della società Metalpres Rom Srl e della GM&A che prende poi il nome di Mado. La Metalpres è specializzata in pressofusione di alluminio per settore automotive con produzione di 8000 Ton all’anno e con 28 isole di lavoro completamente robotizzate. Mado, invece, è specializzata in produzione di tornerie metalliche di altra precisione per i settori automotive, idraulico e pompe alta pressione. Lo scopo di queste acquisizioni, assieme agli avvolgimenti, è di creare la filiera di verticalizzazione dei componenti per produrre anche i motori elettrici.

2015 – Entra nel gruppo Emotion in Motion, la quale, oltre a permettere l’estensione della produzione Orange1 con variable inverter plug & play integrato al motore, ha l’obiettivo di offrire un prodotto sempre più sofisticato e migliorare le prestazioni di efficienza energetica; un tema attuale e con un futuro volto allo sviluppo.

2016 :

  • Gennaio: nasce la sezione Orange1 Racing. Internation Gt Open, Lamborghini BLANCPAIN Super Trofeo e Campionato Italiano Rally sono le nuove entusiasmanti sfide.
  • Luglio: Orange1 Holding acquisisce ItalianGraphicDesign – Puntografico Srl di Castelfranco Veneto in provincia di Treviso con 30 anni di esperienza. La new entry ha la funzione di integrare il mondo dei servizi Orange1 al fine di supportare le politiche di marketing sempre più strategiche per la crescita della Holding.
  • Settembre: acquisizion della Magnetic S.r.l. di Montebello Vicentino (VI). Nata nel 1981, Magnetic progetta e produce una vasta gamma di motori elettrici a velocità variabile e alta efficienza IE4 ed IE5. E’ specializzata nel prodotto custom-made per ogni tipo di applicazione grazie alla ricerca continua, totalmente eseguita internamente da uno staff tecnico molto qualificato, e alla collaborazione con Università Italiane ed Estere consentendo di proporre soluzioni tecnologiche uniche e all’ avanguardia.

2017:

  • Gennaio: acquisito il 100% della Mado Srl ovvero la totalità delle azioni dell’azienda bergamasca, produttrice di minuterie meccaniche tornite di alta precisione
  • Maggio: arriva la tredicesima acquisizione con SICME MOTORI S.r.l. di Torino, Società che ha ricavi per 18 milioni di euro e 90 dipendenti, raggiungendo così in tempi record l’obiettivo di diventare leader nel settore dei motori Vettoriali e a Corrente Continua.
  • Ottobre: Nasce Orange1 Foundry a seguito dell’accordo siglato con la divisione di Industrie Pasotti S.p.A. in Sabbio Chiese (Brescia) specializzata nella pressofusione di alluminio, leader nella fornitura di particolari per il settore del “bianco” e con un fatturato annuo di 40 milioni di euro; si tratta di un accordo che porta a termine il progetto di Orange1 sulla divisione pressofusione in alluminio iniziato a fine del 2014 con l’acquisizione della società Metalpres. Orange1 Foundry punta alla leadership in Europa nel settore della pressofusione in alluminio “Made in Italy”.

Nell’oggi cammina già il domani ( S.T.Coleridge)